Matrimonio da favola 

 

Fin da bambina ogni donna sogna di vivere un giorno da principessa.

Spesso quel giorno coincide con il matrimonio; alcune di loro lo fissano come obiettivo della vita.

Le immagini raccontano come lo abbiamo pensato.

Il castello: luogo incanto, fedele al tempo, immerso nelle colline  del Monferrato.

 

 

Lei: in abito ampio di tulle e pizzo chantilly rosa cipria.

Lui. elegante, sobrio.

Allestimenti garbati ed in tono con l'ambiente.

Il fil rouge eleganza e romanticismo.

Mani sapienti di professionisti che danno forma ai sogni e li sanno raccontare.

 

 

 


 

Wedding in Monferrato

 

 

 

 

La storia di un amore limpido come l'acqua: Davide ed Enrica sposi. 

Il foglio bianco per la coppia è come sempre la partenza di un  progetto, i futuri sposi fissano l'appuntamento nell'atelier di Acqui Terme l'unica certezza è ....vogliamo sposarci ....ma non sappiamo da dove partire abbiamo bisogno di una wedding planner che ci aiuti .

La prima indicazione la riceviamo dalla scelta dell'abito della sposa: un modello con corpetto di pizzo chantilly delicatissimo, stile impero,  gonna in tulle morbido con taglio a vivo.

Appena indossato corre un brivido: E' UNA FATA!

Ecco come nasce il tema: leggerezza, trasparenza e purezza che ricerchiamo in tutti gli elementi. Location total white con cornice naturale nelle colline del Monferrato ed il fulcro centrale è lo specchio d'acqua della piscina. Ali di farfalla per tableau de mariage e lega tovaglioli. 

Il progetto floreale pone al centro la trasparenza: ecco l'utilizzo del vetro sia per gli allestimenti della chiesa che della location; i fiori scelti sono per il bouquet della sposa i mughetti, simbolo di eleganza, gipsofila e fresia per il resto. 

Il gazebo al centro del giardino diventa luogo segreto dove si svolgerà il taglio della torta e la confettata in tema pizzi e merletti. Come cadeaux per gli ospiti sono stati scelti cuscinetti di tessuto ed essenze per profumare la casa.

Il caldo sole della giornata fa' si che la festa si animi sulle note delle musiche amate dagli sposi fino al calare del sole.

 

Buona vita di coppia a Davide ed Enrica che ci hanno fatto emozionare! 

 


Partecipazioni di nozze

 

E' giunto il momento di annunciare le nozze.

La partecipazione è il primo biglietto da visita di ogni matrimonio.

Bisogna riflettere bene sulle sensazioni che provoca ricevere uno di questi cartoncini; il tipo di carta e la tinta sono il primo indizio dello stile che avrà il matrimonio.

Se la scelta cade su partecipazioni "haut de gamme" i segni armonici e gli esercizi di bella scrittura diventano i dettagli di stile di una cerimonia charmant.

La calligrafia è un'arte antichissima e l'abilità dei calligrafi sta nel creare caratteri su misura per la persona e per l'evento.

Anche se può sembrare un po' forzato, il bon ton permette di evitare situazioni di disagio ed imbarazzo in quanto la partecipazione dovrebbe seguire regole precise per essere davvero perfetta.

Nell'annuncio più formale, fino a qualche anno fa, erano i genitori a rendere note le nozze dei figli; attualmente sono gli sposi stessi ad annunciare questo lieto evento.

Le regole prevedono che sulla partecipazione, a sinistra, sia indicato il nome dello sposo e, a destra, quello della sposa; più in basso, al centro, verranno riportati la data, l'ora ed il luogo della cerimonia. Sempre al centro, ma nella parte inferiore, verrà indicato l'indirizzo della casa coniugale futura e, ai lati, i domicili delle rispettive famiglie.

Perché si elencano gli indirizzi? Perché il vecchio galateo prevedeva che i regali venissero recapitati alle famiglie di provenienza piuttosto che nel nuovo domicilio.

L'annuncio ha la funzione di mettere a conoscenza parenti ed amici dell'intenzione degli sposi di convolare a nozze.

All'interno della busta ci sarà un altro cartoncino: l'invito destinato agli ospiti che si desidera avere al ricevimento di nozze. Su di esso si indicheranno il luogo, l'ora e la modalità del ricevimento e, se necessario, indicazioni sul dress code ( ovvero l'abbigliamento consigliato per la festa).

In basso a destra dovrà figurare la sigla R.S.V.P ( répondez, s'il vuos plait) o più semplicemente è gradita vostra conferma.

La partecipazione consegnata a mano fa sempre bella figura; ricordarsi di inserire la dicitura S.P.M (sue proprie mani) in basso a destra. Nel caso non fosse possibile, si ricorre alla spedizione postale.

Il modo più corretto per indirizzare la partecipazione è utilizzare un " Gentilissimo Signore" o "Gentilissima Signora", evitando onorificenze e, al seguito, nome, cognome e l'indirizzo del destinatario.

Gli indirizzi vanno scritti a mano in bella grafia, utilizzando il colore dell'inchiostro come quello usato per la stampa.

Non si devono usare abbreviazioni tipo "P.zza" poiché è di buon gusto scrivere per esteso.

Le partecipazioni vanno spedite un paio di mesi prima delle nozze.

Save the date:

è un' idea carina sia da inviare come materiale cartaceo che in formato mail o tramite social network ( quest'ultimo modo permette all'ospite di confermare la sua presenza con un clic).

Con il save the date si ricorda alle persone di mantenersi liberi in quella giornata.


Pillole di tradizione

 

I matrimoni cinesi si dividono tra tradizionali e moderni.

Quelli tradizionali combinano elementi cinesi e occidentali e gli sposi indossano abiti tradizionali cinesi mentre quelli moderni imitano i matrimoni occidentali.

I matrimoni vengono celebrati o il giorno otto, simbolo di ricchezza, o il nove, simbolo di longevità.

I genitori degli sposi inviano cartoncini rossi con sopra le partecipazioni per invitare amici e parenti.

La sposa che rispetta la tradizione indossa tre abiti: un gipao, abito tradizionale cinese coloratissimo, da indossare la mattina; un abito bianco per la cerimonia nuziale e uno rosso da sera per i festeggiamenti finali.

Prima della cerimonia lo sposo raggiunge la sposa a casa sua e le consegna il bouquet e poi i due sposi servono il te alla famiglia di lei; successivamente raggiungono il domicilio dello sposo e viene ripetuta la cerimonia del te.

Solo dopo questo rito, la futura coppia può iniziare a preparasi per il rito nuziale. Non esiste la celebrazione religiosa ma è più simbolica, per presentare la coppia ad amici e parenti.

Il lancio del bouquet non fa parte della loro tradizione. Le foto nuziali sono molto amate e vengono fatte prevalentemente durante la mattina perché poi vengono proiettate durante il rinfresco in appositi maxi schermi e un cerimoniere ha il compito di allietare il ricevimento raccontando la storia degli sposi.

Il menù è molto curato e le portate devono essere dodici. La quarta portata segna il momento in cui gli sposi si cambiano l'abito e il marito saluta gli ospiti ai tavoli. Servita l'ultima portata, la coppia e i genitori si recano all'entrata e si preparano a salutare gli ospiti.

 

Proponiamo alle coppie di sposi location per cerimonia e soggiorno ospiti in località suggestive, banchetto nuziale, confezionamento abiti per la cerimonia, noleggio auto, servizio fotografico, allestimenti ed intrattenimenti  ed un celebrante in lingua cinese ed inglese.

 


Tendenze spose 2016

 

Sì al cambio dell'abito.

L'ultima novità per la sposa è il cambio di uno o più abiti da indossare prima, durante e dopo il grande giorno perché ormai il matrimonio è un evento esteso.

Il giorno prima del sì, si dedica al ricevere gli ospiti e, con loro, passare una giornata piacevole condividendo un aperitivo di benvenuto. Qui l'abito deve essere dinamico, comodo e di colore frizzante.

Per la cerimonia l'abito deve essere importante ed i colori solitamente  sono il bianco, l'avorio o colori pastello molto delicati come il rosa cipria.

Se si tratta di cerimonia religiosa si può indossare il velo; se si celebra un rito civile è preferibile la veletta o accessori vari.

L'abito da sposa per la cerimonia è spesso scomodo da indossare tutto il giorno quindi si può cambiare vestito per la festa scegliendo un abito corto e di colore brillante; il cambio può essere effettuato dopo il taglio della torta.

Oppure si può scegliere un vestito trasformabile come un abito corto nascosto da una gonna lunga che verrà poi rimossa.

Il giorno dopo, se si decide di fare un incontro con gli ospiti, si può optare per un abito semplice ma di un colore vivace.

Sei una sposa romantica, dinamica, glamour? Nel nostro Atelier potrai trovare l'abito più adatto alle tue esigenze.

Desideri l'abito per il cambio?

Da noi potrai studiarlo e vederlo realizzato su misura.

 

 


 

Merry Christmas

 

Anche quest'anno sta volgendo al termine.

Foglio Bianco Wedding ringrazia sinceramente tutti coloro che hanno contribuito a renderlo speciale, sopratutto i nostri sposi che ci hanno regalato veri momenti di gioia.

 Auguriamo a tutti un sereno Natale e un Felice Anno Nuovo.

 

 


 Wedding planner in regalo per il giorno del si

 

Avvalersi di una figura professionale, come quella di una wedding planner, da' agli sposi una certa tranquillità e fa si che il giorno più importante sia proprio come loro lo immaginano. Bello è pensare che questo servizio sia senza costi, si proprio così: in regalo!!! Se la scelta dell'abito, delle partecipazioni, dei cadeaux per gli ospiti, degli allestimenti e dei servizi vari viene fatta presso il nostro atelier ,la nostra formula  easy ti garantisce, per il giorno del tuo matrimonio, questo servizio in omaggio .

 


Tableau de mariage: quadro da matrimonio

 

Non tutti sanno cos'è il tableau de mariage, parola francese cui significato proprio è " quadro da matrimonio". 

Qual è la sua funzione? Serve per gestire al meglio la disposizione degli ospiti ai tavoli permettendo di prendere posto velocemente, in modo ordinato ed è utile anche per impedire di far accomodare, uno acconto all'altra, parenti che non vanno d'accordo, evitando situazioni imbarazzanti.

 

Non sempre il tableau è necessario; se il numero degli ospiti è inferiore a trenta è sicuramente consigliabile il segnaposto unico.

Compito degli sposi sarà decidere la disposizione degli ospiti in maniera armonica e funzionale e compito della wedding planner sarà assegnare  un nome ad ogni tavolo e creare degli originali supporti sui quali  verrà segnato il nome del tavolo e che rispecchierà il tema del matrimonio; i segnaposto potranno diventare dei piccoli cadeaux da portare a casa una volta conclusa la festa. Il tableau viene collocato all'entrata del ristorante in una posizione facilmente visibile e accessibile.

E' errato credere che il tableau sia solo un "cartellone" sul quale vengono applicati i cartoncini poichè ce ne sono di molto originali come vecchie valigie, scale di legno, biciclette, vecchie finestre o un ramo di una pianta dal quale scenderanno diversi cordoncini con applicati tanti cartoncini quanti sono gli ospiti e sui quali si scriverà il nome dell'invitato e il tavolo assegnato. L'ideale è creare un tableau che rispecchi il tema del matrimonio che può essere romantico, shabby chic, rustico, colorato..  

 Progettiamo, realizziamo e noleggiamo tableau de mariage personalizzati per il tuo matrimonio.

 

  


Location da matrimonio

 

Quando arriva la proposta inizia, prima di tutto, la ricerca della location perfetta: un posto speciale dove trascorrere il giorno più bello affiancati da amici e parenti.

Il sopralluogo di una  location è di particolare importanza per la riuscita dell'evento. Cose da controllare sono l'accessibilità della location anche da parte di anziani e bambini, spazi adeguati, la capienza dei parcheggi, la presenza di bagni e cucine. E' importante fare più sopralluoghi per valutare la fattibilità del progetto.

La meraviglia del paesaggio, i colori suggestivi che vanno dal verde della primavera al rosso dell'autunno, i profumi che sanno di buono, i vigneti che si estendono all'infinito, l'esaltazione della tipicità sono alcune caratteristiche che rendono le colline del Monferrato ideali per il giorno del si.

Questo territorio, dal carattere originale, è ricco di castelli, di dimore private, di agriturismi e aziende vitivinicole inserite in un paesaggio spettacolare che rendono il giorno unico.

Un territorio a noi caro è anche quello dell'isola d'Elba, situata tra il mar Ligure, il canale di Piombino e il mar Tirreno.

Già partiti da Piombino, sulla nave, si vedono i profili che appaiono aspri e montuosi ma che si riveleranno  poi morbidi e sinuosi una volta giunti sull'isola.

Uno dei territori più suggestivi è Sant' Ilario, piccolo paesino tranquillo, ricco però di fascino. In questi posti, chiese monumentali si alternano a piccoli borghi antichi affacciati sul mare. 

La ricerca della location non è cosa facile; da esperti conoscitori del territorio ci mettiamo a disposizione  degli sposi per trovare il luogo ideale affinché possano  coronare il loro sogno.

 


Matrimonio in Langa: PROGETTO 22

 

Così lo abbiamo chiamato , 22 Agosto 2015 D&C sposi felici in una cornice di grande rispetto.

Dimora privata immersa nelle belle colline della langa Astigiana coltivata a vite come location del ricevimento . 

Il progetto parte con lo studio di una partecipazione che rappresenti l'animo della giovane coppia , ecco l'idea di usare la loro immagine e comunicare la data futura delle nozze tramite una lavagnetta .

Elementi razionali  , metalli , plexiglass , assenza di colore è stato il filo conduttore dell'intero matrimonio .  Su idea della sposa ,  22 rovesciato che forma il cuore diventa il logo utilizzato nelle partecipazioni ,  menù , libretti messa , tableau de mariage  e gift per gli ospiti .

Allestimento floreale : gypsophila e candele total white.

Confettata  in tema Bakery , cesti di vimini , bottiglie , confetti  , pancackes , chocolate  bread , buttermilk biscuitits , muffin .....

La cerimonia religiosa si è celebrata nella chiesa settecentesca di Bubbio , il proseguo dei festeggiamenti è avvenuto in un luogo caro agli sposi dove è stato servito un generoso aperitivo a bordo piscina accompagnato  da musica live, ed una cena seduta  a lume di candela .

La festa si conclude tra balli e cocktail in tarda notte con un finale a sorpresa ....fuochi d'artificio illuminano il cielo per augurare alla coppia di nuovi sposi un cammino felice.

 


 

Abito da sposa: Tendenze 2016 ad Acqui Terme 

 

L'ABITO DUE IN UNO

Componibile, pensato per le spose che desiderano avere un' immagine romantica durante la cerimonia,

momento solenne e classico.

E poi.... la possibilità di trasformare l'abito ed adattarlo all'esigenza di apparire più sensuali ma anche

pratiche ed originali per proseguire i festeggiamenti fino a notte fonda.

Laura Casarino

 

 


 

Matrimonio ad Acqui Terme : il Bouquet

 

In antichità si usavano esclusivamente fiori d'arancio, simbolo di abbondanza, felicità e prosperità. Oggi le tendenze legate ai bouquet sono molto cambiate, seguono lo stile del matrimonio, la stagionalità dei fiori, le passioni delle spose. Orchidee e calle bianche richiamano il candore e la purezza dell'abito bianco esaltando silouette e femminilità. Per esprimere sincerità e devozione al vostro sposo scegliere il rosa e tutte le sue sfumature. Come simbolo di semplicità e innocenza la margherita e i fiori di campo . La forma deve adattarsi alle misure ed all'abito della sposa. Per le più superstiziose mettere all'interno un piccolo peperoncino rosso e ricordarsi di farne preparare sempre due: uno da tenere e uno da lanciare alle amiche single.

 

 


 

Matrimonio Country Chic ad Acqui Terme

 

Non scorderò mai la frase della sposa: "Non vorrei l'abito in pizzo."  Detto fatto .... Eccola, stupenda con  modello a sirena Cymbeline Paris,  chanel in raso Mascia Mandolesi . 

La cerimonia civile si è svolta a Palazzo Robellini ad Acqui Terme e seguendo la solennità della sala, abbiamo realizzato delle composizioni floreali con Peonie rosa, Agapanthus bianchi e papiro di grande effetto. Come  gaget del matrimonio simpatiche wedding bag personalizzate e la cerimonia celebrata dalla zia dello sposo è stata un momento molto vero ed emozionante. A seguire il brindisi di buon auspicio nelle cantine sottostanti il palazzo e sede dell'enoteca regionale  e pranzo in un ristorante nel cuore della Lagna astigiana, molto caro agli sposi per la lunga amicizia che li lega alla coppia titolare della Casa nel Bosco meta di palati molto raffinati. L' allestimento è stato pensato su misura per il luogo che ci ospitava: lanterne floreali a forma di casette per la tavola, tableau de Mariage e pensiero agli sposi realizzati con legni di recupero, il taglio delle torte su ceppi di legno. Come cadeau per gli ospiti Dino e Sara hanno scelto dei porta t- light, sempre collegati al tema country . Una giornata all'insegna del sentimento, buon cibo, ottimi vini e star bene in compagnia . Felice vita a questa stupenda coppia .  

Il progetto e la realizzazione dell'intero evento sono stati curati da Foglio Bianco Wedding. Abito e Calzature della sposa Atelier Foglio Bianco Wedding. 

 


 

Matrimonio in villa d'epoca ad Acqui Terme

 

OMNIA VINCIT AMOR: la frase di Filippo e Paola incornicia questa giornata di festa. Il luogo scelto per celebrare la funzione civile è scaturito dai ricordi e legami d'infanzia della sposa: Castello Medioevale di Monastero Bormida.  L'antico monastero fu fondato dai monaci benedettini intorno all'anno 1050; l' edificio, molto caratteristico, è  raggiungibile percorrendo il ponte romanico sul fiume Bormida. All'interno ampie stanze con pavimenti a mosaico e soffitti a volte affrescati.

L'abito della Sposa è stato creato su misura secondo precise richieste dal nostro Atelier: un  modello a pantalone ampio in Cady di seta, blusa in morbido Chiffon con dettagli di perle per impreziosire e definire la silhouette. Luogo del ricevimento Hotel Roma Imperiale, antica villa degli inizi '900 riconvertita in struttura alberghiera che gode di una posizione privilegiata rispetto alle antiche Terme. L'intera residenza conserva ancora tutte le caratteristiche e il fascino antico dell'epoca rendendola unica nel suo stile .

L'ortensia Bianca è il fiore scelto per l'allestimento floreale e per il bouquet .

 


 

 Invitati ad un matrimonio: come vestirsi? 

 

Ogni occasione ha il suo dress code,anche se non siete la sposa o lo sposo e’ importante scegliere li look giusto.Se dunque siete invitati ad un matrimonio la prima regola nello scegliere cosa indossare,e’ il buon senso.Leggere con attenzione la partecipazione ci troverete informazioni importanti come l’orario,la location,in alcuni casi suggerimenti di dress code.Per le donne,niente abiti eccessivi o bianchi colore riservato alla sposa,no al nero total look nemmeno di sera ,bianco e nero insieme si puo’,lunghezze intorno al ginocchio un po’ sopra,un po’ sotto a seconda dell’eta’ e del taglio dell’abito.Le scarpe? dipendono dal tono della cerimonia e dal ricevimento.Per una festa contry sul prato o una cerimonia in spiaggia e’ sconsigliato il tacco a spillo,che diventa quasi obbligatorio per una cena in villa. Procuratevi dei salvatacchi chic accessorio must della prossima stagione.Cappello?deve essere di qualita’,e indossato per tutta la cerimonia ma solo per matrimoni di giorno.Borse?possibilmente piccole,ok scialli o copri spalla leggeri tono su tono.Di sera si puo’ osare di piu’ con gli accessori,con parsimonia i gioielli importanti.No sempre: qualsiasi cosa luccichi troppo,paillettes,fantasie animalier,spalline del reggiseno in silicone,spalle,scollature,e schiene nude durante la cerimonia.Per gli uomini,informatevi sul look dello sposo nel caso scegliesse li tight potreste seguirlo,oppure non si sbaglia mai con un abito scuro di taglio sartoriale,camicia bianca cravatta in tono.Seguendo queste regole non sarete mai fuori luogo.

 


 

 Wedding Planner nella lista dei desideri

 

Tante sono le abitudini cambiate nel tempo e tra queste la lista nozze, ovvero la lista dei regali da fare agli sposi da parte di amici e parenti. In tempi passati si usava donare alla coppia servizi di piatti e bicchieri, minimo da dodici persone, sopra mobili orrendi, vassoi mai usati e tanto altro…. Ora la maggior parte delle coppie arrivano alla data del si dopo anni di convivenza, oppure la mancanza di spazio nelle abitazioni ed altri tanti motivi spingono i futuri sposi verso la scelta di soluzioni diverse per i loro regali. Molti di loro optano per un bel viaggio di nozze, altri decidono di dare spazio a veri e propri sogni ecco cosi’ spuntare: corsi di ballo, interventi estetici, rifare il guardaroba, voli in elicottero e altro come per esempio un meraviglioso giorno delle nozze dove tutti i desideri si avverano regalando momenti indimenticabili sia agli sposi che agli invitati. Se questa idea vi piace inserite nella vostra lista dei desideri Foglio Bianco Wedding .

 


 

 Alla scoperta del Monferrato: castelli, colline, vigneti, dimore storiche, buon cibo, ottimi vini

 

Tra i territori più suggestivi, in grado di mescolare un paesaggio di dolci colline con testimonianze storiche di prima rilevanza, paesini di grande fascino e piccoli insediamenti dominati da castelli. Il Monferrato, dal carattere originale e proposta commerciale diversificata, dall’ oro di Valenza alle Terme di Acqui dai vini alle specialità  gastronomiche, ma sopratutto i suoi castelli inseriti in un paesaggio di vigneti e colline, affascinanti location per cerimonie ed eventi speciali. Molti  conservano all’interno saloni affrescati (spesso da artisti di  fama internazionale ) antichi cortili e parchi.  Territorio ricco di bellissime dimore storiche, aziende vitivinicole e agriturismi. Per le coppie che decidono di sposarsi in questi luoghi FOGLIO BIANCO WEDDING  propone una giornata conoscitiva gratuita.

 


 

Non bomboniera ma Wedding Gift

 

Sostituire la classica bomboniera, tanto amata dai genitori tradizionali, con un' idea originale che ricordi gli sposi ed il loro matrimonio. Le caratteristiche fondamentali, per la scelta dell’oggetto, ritengo siano: legarsi allo stile del matrimonio, conservarsi nel tempo, essere unico e pensato , trattarsi di un oggetto funzionale,  inserirsi con discrezione in qualsiasi casa. Parliamo di idee e tendenze: rimane ancora in auge la bottiglia di vino….attenzione pero’ che sia da invecchiamento e con una bella personalizzazione dell’etichetta. Trovo adorabile il regalo profumato must del momento, ricreare una fragranza usata nell’ allestimento da donare agli ospiti. Sull’ onda della memoria olfattiva carina anche la candela profumata inserita in una bella scatolina, magari con le iniziali  degli sposi. Regalo decisamente chic è la pashmina arricchita da un packaging importante che riporti il ricordo del matrimonio oppure copia di un romanzo amato dagli sposi con  apposita dedica ,una poesia scritta per loro su pergamena e tante altre idee originali che stupiranno piacevolmente.

 


 

Cultura popolare come tema delle nozze

 

Nei pensieri degli sposi più romantici spesso c’è il desiderio di rivivere un matrimonio di altri tempi, respirare l’aria di festa vissuta dai nostri nonni e con l’arrivo della primavera, con un po' di fantasia e una giusta combinazione di elementi si può ricreare e dare vita al matrimonio d’altri tempi. La location ideale, dall' atmosfera un po’ romantica e antichizzata, può essere un vecchio casale, una villa d’epoca con gli affreschi scoloriti dal tempo passato o, più semplicemente, il bel giardino della casa di campagna dove avete trascorso le vacanze dell’infanzia piene di ricordi. Tavoli antichi, sedie impagliate, panche di legno, stoviglie e posate cercate dai rigattieri o nelle credenze  delle nonne, tovagliato a righe o a quadri. Per l’allestimento floreale vengono utilizzati  vasi che si usavano per le  conserve pieni di fiori di campo. I piatti del menu’ sono ricavati da  semplici ricette del territorio. Per il corredo cartaceo si può  utilizzare carta ingiallita ai bordi e scritta a mano. Come accompagnamento musicale per questa giornata di festa si potrebbero  riscoprire i cori tipici che si ascoltavano nei paesi in festa oppure la classica fisarmonica o armonica. Infine la torta, per rimanere in tema, potrebbe essere in stile tradizionale perciò una crostata, una torta di mele o altro, sempre legato alle ricette territoriali e casalinghe. Ricordatevi  sempre di invitare al  pranzo il sacerdote e di celebrare la cerimonia nella vicina chiesetta che raggiungerete a piedi con tutti gli ospiti al vostro seguito: la gente del paese, da tempo non più abituata a vedere  questi avvenimenti, vi saluterà e augurerà una serena e  gioiosa cerimonia .


Wedding Planner: esteta e garante

 

Il mondo Wedding non è  materia facile, almeno non per tutti. Spesso si ha la presunzione di poter fare tutto da se’ e vi garantisco che non è facile scegliere tutti gli elementi che concorrono allo sviluppo di un evento rispettando budget, stile, tempistiche e tanto altro. Anche la’ dove viene fatta una buona progettazione non è da escludere l’imprevisto che è sito nella parola MATRIMONIO. Ma per imprevisto si intende qualcosa che accade senza che sia stato previsto. Ogni singolo elemento di una cerimonia di nozze va’ pensato, progettato e condiviso con tutti i fornitori che concorrono alla riuscita dell’evento, perciò le fasi sono: progettazione, gestione dei fornitori, esigenze degli stessi, tempi da rispettare, affrontare con calma e sangue freddo gli imprevisti, controllo severo il giorno dell’evento. Mi e’ capitato di sentire persone che raccontano quello che non ha funzionato il giorno delle loro nozze….." mi hanno fatto vedere una sala, ma poi eravamo in un altra più brutta"….."la cifra da pagare doveva essere piu’ bassa ma hanno aggiunto extra che non mi avevano detto"……"la torta era diversa da quella scelta"……Quando decidete di avvalervi di un serio/a Wedding Planner difficilmente accadono questi episodi in quanto si ha la buona abitudine di siglare con i fornitori contratti ben chiari che tutelano ambo le parti e vi fanno dormire sonni tranquilli!

 

 


 

Matrimonio Gluten-free

 

 Raccogliamo la sfida e pensiamo a come poter realizzare un matrimonio Gluten free. Da pochi mesi ho scoperto che la mia bambina è celiaca e per questo motivo mi impegno e mi informo costantemente su trovare soluzioni per migliorare e rendere la vita del celiaco uguale a quella degli altri. Una delle sfide più grandi è sviluppare un evento importante come il matrimonio, libero da glutine dall’ aperitivo di benvenuto fino al taglio della torta senza che gli ospiti se ne accorgano. Cercando tra i vari indirizzi ricavati dalle riviste specializzate e dalla guida dell’Associazione Italiana Celiachia, che ringrazio infinitamente per l’ottimo lavoro e apporto che danno a chi deve convivere con questa intolleranza, mi sono accorta che l’avventura è più semplice di quanto pensassi. Negli ultimi anni sono aumentate molto le realtà tra ristoranti, catering, cuochi a domicilio che offrono menu’ senza glutine di ottima qualità e strabiliante fantasia utilizzando materie prime alternative, biologiche, locali. Le bevande come vino, spumanti, vini da dessert non contengono glutine; succhi di frutta e bibite gassate vanno scelte tra le marche indicate dal prontuario degli alimenti. La birra  non e’ concessa, perchè nasce dalla fermentazione di cereali contenenti il glutine ma in commercio si trovano ottime birre Gluten Free, nate dalla fermentazione di materie alternative tipo castagne...o da tecniche di fermentazione che consentono di inibire il glutine con la temperatura. Anche la torta classica o la richiestissima Wedding Cake non sono piu‘ un problema perchè ci sono pasticcerie in grado di soddisfare qualsiasi esigenza. I confetti vanno scelti leggendo bene gli ingredienti riportati sulle scatole di confezionamento perché ne esistono tipi dove è presente la farina nella glassa di copertura della mandorla o nel ripieno ai vari gusti. In ultimo non bisogna dimenticare che anche l’ostia, usata per l’eucarestia, sia priva di glutine. Attualmente l’unico prodotto che rispetta i requisiti canonici e può essere utilizzato per la comunione eucaristica dei celiaci risulta essere costituito da ostie contenenti amido di frumento di tipo Cerestar, dalla ditta Franz Hoch Gmbh ( Germania ) importato e venduto in Italia dalle seguenti ditte: Arte Sacra di Udine oppure Ars Nova sas di Brescia. 

 


 

Home di Foglio Bianco Wedding

 

Giustifichiamo la lunga assenza con la presentazione di un progetto molto ambizioso: l’apertura di Home spazio showroom e vendita sito al centro di Acqui Terme, via Alessandria 18. Cento metri espositivi di oggettistica, bomboniere, allestimenti floreali e scenografici, arredi e complementi a noleggio, vari tipi di mise en place, tessuti, tensostrutture……… In sede si può pianificare: ricerca della location, servizi di ristorazione, studio grafico personalizzato, cadeaux personalizzati per gli ospiti, foto e video, momenti di intrattenimento, servizio baby sitter, noleggio auto e moto d’epoca. All’ interno della Home vi è uno spazio dedicato alla vendita dell’abito da sposa; ti aspetta una ambientazione molto romantica e discreta, dove poter provare e scegliere, con l’aiuto della Bridal style, tra le collezioni Sposa di Domo Adami, Cotin Spose, Cymbeline Paris, calzature ed accessori.  Wedding Shop al passo con i tempi sempre alla ricerca e proposta di nuove soluzioni per rendere unico ed indimenticabile il vostro evento.

 


Sposarsi a Giugno nel Monferrato dove ci sono campi di lavanda bellissimi e profumati

 

Sposarsi a giugno non in Provenza ma nel MONFERRATO dove ci sono campi di lavanda bellissimi e profumati, ottima cornice per un giorno così speciale. Bellissimo il colore viola in tutte le sue sfumature, accostato al panna o all’ avorio; per gli allestimenti si possono usare grandi cesti bianchi da dove far uscire folti mazzi di lavanda e piccoli mazzolini nastrati con lo stesso colore da spargere ovunque. Bella l’idea di creare dei sacchettini di lavanda per profumare i cassetti della biancheria da donare agli ospiti. Anche tutto ciò che concerne partecipazione, libretto messa e menù deve riportare un richiamo al colore viola. La torta nuziale, a piani color panna, si può decorare con piccoli mazzolini….RICORDATE: nella simbologia dei fiori la lavanda è sinonimo di fortuna.


 

Il matrimonio celtico

 

Idea di Nozze Informali, adatta ad una coppia di sposi amanti della natura e semplicità degli elementi. I luoghi adatti per celebrare il matrimonio celtico sono il bosco, un giardino selvatico, un antico borgo Medioevale. Le vesti sono cucite a mano con lino antico, le decorazioni floreali sono ridotte al minimo, mazzolino per la sposa molto semplice e ghirlanda per il capo di entrambi. Torce e candele che illuminano il cammino.

Il ricevimento si terrà all’ aperto, illuminato da candele. Bella l’idea di far cuocere carne su una grande griglia, birra artigianale da bere in brocche di coccio fatte apposta perchè diventino l’oggetto regalo, magari con le iniziali degli sposi, musica celtica e danze per tutta la notte…. Indicazioni di Dress Code nelle partecipazioni….. Indumenti medioevali.

 


 

Wedding Planner - Isola d'Elba

 

Questa è un' idea che ci piace e vogliamo proporla a voi: sposarsi in località incantevoli come l' Isola d’Elba, Capraia, l' isola del Giglio. Meravigliose Location, chiese monumentali, piccoli borghi affacciati sul mare dal colore inconfondibile. Poggio e Marciana, dai vicoli di una Toscana antica, Rio Marina con i suoi colori che parlano di Ferro….. Terra Rossa….le suggestive scalinate lastrate di granito  San Piero e Sant’ Ilario. Siamo profondi conoscitori di queste meraviglie d’Italia e per questo ci sentiamo di proporle come location ideale per  il vostro matrimonio. Pensiamo noi a tutto: ricerca location, allestimenti, fotografia, spostamento ospiti. Per maggiori dettagli contattaci.

 


 

Monferrato: Matrimonio in Castello 

 

Vi racconto questo progetto partito nel settembre 2013. Ricordo il nostro primo incontro: Federica, accompagnata dalla dolce mamma, era entusiasta della decisione presa di convogliare a nozze con l’amore della vita. Un percorso di scelte fatte insieme per dare al sogno una forma. La location scelta ci ha suggerito il fil rouge del loro matrimonio: stile, eleganza, elementi naturali. Il Castello è un complesso imponente con adiacente una Cappella dove hanno potuto celebrare la funzione religiosa circondato da un parco quasi selvaggio che lo avvolge creando una sensazione di discreta protezione. All’ interno della piccola Cappella solo i parenti più vicini, all’ esterno due strutture ombreggianti e due platee di sedie bianche per accomodare gli ospiti al seguito. Impatto coreografico straordinario e non invasivo. Dopo la cerimonia un aperitivo ad isole, tripudio di bontà, li attendeva nella zona sottostante del Castello: la friggitoria, l'isola ligure( dove non poteva mancare il piatto tipico cappon magro in onore alle  origini Liguri della Mamma dello sposo), Isola del pizzicagnolo, salumi tagliati al momento con una affettatrice Berkel vintage, isola finger, torte salate e tanto altro….A seguire cena seduta, servita nei locali delle segrete. Volte a mattoni, antichi arazzi, candelieri in ferro battuto hanno reso molto suggestivo questo momento. Come tableau de mariage sono stati scelti un vero albero e una bicicletta vintage che ricordano un romantico angolo di giardino, tema caro a Federica fin dal primo momento. La confettata "Ricordi d'infanzia" è stata realizzata con l'aiuto delle famiglie grazie al recupero degli "angeli custodi" degli sposi: la bambola di lei e il leone di lui. Musica, balli e gioia scandiscono il momento finale di questa straordinaria giornata.